Home Page


            
 
     LECTIO DEL MESE: febbraio 2017     
Una percentuale al passo coi tempi: uno su dieci. Certamente il punto di partenza fu uguale per tutti: essere lebbrosi significava essere la periferia dell'umano, il brandello lercio e disgustoso dell'umanità, anche di quella rattrappita ai piedi di Cristo. Lui cammina e loro elemosinano un pizzico d'attenzione: “Gesù ....(continua)
 
     LITURGIA:  Rendere grazie  
“Dopo che il Signore aveva reso grazie” che modo interessante di fare memoria del prodigio dei pani! Una pennellata originale che Giovanni ci offre, per aprirci gli occhi. I pani distribuiti alla folla dipendono dall'offerta di un ragazzo e dal rendimento di grazie.
Ringraziare fermenta la vita,
.
...(continua)
 
      VITA DI CONGREGAZIONE: Gesù impronta di Dio per noi'  
“Dicono che Dio, quando creò l’uomo e la donna, dimenticò un particolare: le mani. Appena se ne accorse, vi pose rimedio da eccellente artista qual è: modellò mani bellissime, tenere e delicate per la donna, forti e grandi per l’uomo. A volte le usavano bene, altre volte male.....(continua) 
 
     ARTE & LITURGIA:  Il sapore della vita 
 
Quando la vita perde sapore, diventiamo capaci di mangiare qualunque cosa, soprattutto se abbiamo fame. Non facciamo più differenza. Ci adattiamo. La capacità di gustare, di sentire i sapori è un’antica metafora della vita. Il sapore ha un’antichissima relazione con il sapere: conosciamo davvero...(continua)
 
 
     NEWS: Il male di vivere  
Nessuna madre dovrebbe sopravvivere alla morte del figlio: lo strazio di chi, dopo aver dato la vita, se ne torna dal cimitero senza più vita, procura vertigini solo a pensarla. Un trentenne friulano ha detto addio alla vita lasciando una lettera che è stata pubblicata sui giornali per volontà dei genitori,...(continua)
 
     Dentro la notizia: I giovani e la Chiesa  
Enzo Bianchi, priore della comunità di Bose, ama citare – riguardo i giovani – le parole di un padre della chiesa del IV secolo; "Voi vi chiedete come mai i giovani crescendo si allontanino dalla Chiesa. Ma è naturale; è come nella caccia alla volpe, dove i cani che non l’hanno vista, prima o poi si stancano, ... (continua)
 
     Dentro il Carisma: Desiderare rende felici?  
Il desiderio, tema su cui Padre Médaille torna più volte nelle Massime, può essere uno dei fattori primari dell'infelicità umana? Questo moto dell'animo che aspira a un bene che manca, è una specie di anticipazione della realtà intravista dalla nostra fantasia la quale, si sa, non tiene conto dei limiti della realtà,... (continua)
 
   INforma INcomunione                              n. 01/2017