Momenti di Preghiera


 
ESSERE FAMOSI NON STA BENE
 
 
Essere famosi non sta bene, non è questo che ci innalza.
Non è il caso di predisporre archivi, darti pena di quel che scrivi.
Creazione è dono di se stessi, non clamori, non successi.
Che vergogna, per chi non sa di nulla, trovarsi sulla bocca della gente!
Ma occorre vivere senza impostura, e vivere così che finalmente
guadagniamo l’amore dello spazio, e sentiamo il richiamo del futuro.
Si devono lasciare spaziature nel destino, non solo tra le carte,
annotando sui margini i capitoli e i luoghi della vita intera.
E immersi nell’anonimato, nascondervi i propri passi,
come un posto si nasconde nella nebbia, quando è notte.
Altri la viva traccia seguiranno del tuo cammino, a palmo a palmo.
Ma le disfatte dalla vittoria non spetta a te disceverare.
E di uno spicchio solo tu non devi recedere dalla tua umanità,
ma essere vivo, vivo e basta, vivo e basta fino alla fine.
 
Boris Pasternak, da Quando rasserena