Momenti di Preghiera


 
ESSERE PRESENZA
 
 
 
 
 
Guida
San Giuseppe, uomo della cordiale carità, (cordis = del cuore) che è una particolare sfumatura dell’amore, ci insegni oggi ad essere “presenti” a noi stessi, alla nostra storia, alla rilettura delle pagine che costituiscono la trama e l’ordito sulle quali il Signore ha ricamato il Piccolo Disegno. Ma cosa significa essere presenza oggi? Rivisitando la figura di questo Santo dal silenzio eloquente, siamo provocati ad essere presenza in tanti modi.
 
1 coro
Essere presenza è parlare di Te, Signore, senza nominarti.
Tacere nel momento in cui è necessario
perché ci siano i gesti, al posto delle parole.
 
2 coro
Essere presenza vuol dire
essere luce che illumina il linguaggio del silenzio
e voce che sorge dalla vita.
E’ dire agli altri che siamo vicini,
pur essendo grande a volte
la distanza che ci separa.
 
1 coro
Essere presenza è intuire la speranza degli altri
e riempirla, se è nelle nostre possibilità.
E’ soffrire insieme a colui che soffre interiormente
e mostrargli che Dio guarisce le nostre piaghe.
 
2 coro
Essere presenza è ridere con chi ride
e gioire con il fratello perché ama.
E’ gridare con tutta la forza dello Spirito che solo Dio ci salva.
E’ vivere esposto e senza difese, affidandosi alla Tua Parola.
1 coro
Essere presenza è sapere ascoltare il Tuo linguaggio nel silenzio.
E’ sapere aspettare il Tuo tempo con una pace profonda.
E’ vivere la tensione dello sconcerto in una Chiesa
che, siccome cresce, cambia.
    2 coro
Essere presenza è aprire se stesso ai segni dei tempi,
pur rimanendo fedele alla Tua Parola.
E’ essere pellegrino in un cammino pieno di fratelli
che gridano nel silenzio che Tu sei vivo
e ci tieni stretti nelle Tue mani.
Tutti
Essere presenza è essere fedeli,
direbbe san Giuseppe -
                                    e questo non significa portare il peso di un legame,
ma gioire di essere stati scelti per proteggere
qualcosa di estremamente prezioso.
Amen.
 
Orazione
Ti affidiamo Signore la nostra giornata. Fa che siamo presenti e cordiali gli uni verso agli altri, e presenti a Te, che custodisci le nostre vite, guidi i nostri passi, e accendi il nostro cuore e i nostri pensieri alla luce della tua carità.
 
                                                                        Amen
 

 

  *****************

ANGELUS

L'angelo del Signore portò l'annuncio a Maria,
                   R/. ed ella concepì per opera dello Spirito Santo-  Ave o Maria…

V/. "Ecco sono la serva del Signore."
R/. "Avvenga in me secondo la tua parola." Ave Maria...

V/. E il verbo si fece carne.
R/. E venne ad abitare in mezzo a noi. Ave Maria...

V/. Prega per noi santa madre di Dio.
R/. Perché siamo fatti degni delle promesse di Cristo.

 

Preghiamo: 

Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, 
tu che, all'annuncio dell'Angelo, ci hai rivelato l'incarnazione del tuo Figlio, 
per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione. 
Per Cristo nostro Signore. Amen.