Liturgia


 
ESALTAZIONE DELLA CROCE
 
 
Signore Gesù,
ogni volta che mi trovo ai piedi di un crocifisso,
provo un senso di turbamento e di scandalo;
Tu, Figlio di Dio, sei finito su una croce, Ti sei lasciato
umiliare come il peggior malfattore.
 
Fammi comprendere che, proprio nella croce,
nella sconfitta e nella umiliazione,
si manifesta la Tua gloria
di amore gratuito per l’uomo.
 
Dalla croce mi chiami
a volgere lo sguardo verso di Te;
donami la capacità di volgere lo sguardo
anche verso i tanti “crocifissi”
che incontro ogni giorno;
poveri, ammalati,
persone senza lavoro, senza amore,
stanche di soffrire,
con atteggiamento
di disperata rassegnazione.
 
Fa’ che fra le Tue braccia spalancate
di Padre amoroso non si sentano più sole
nella sofferenza
perché Tu hai compassione di loro,
le accompagni, le conforti, le salvi,
addirittura le esalti.