Liturgia


 
 
 
RENDIMI FORTE E GENEROSO
 
Signore, altro è dire nelle ore buone:
" Sono pronto a tutto quel che Dio vorrà",
altro è l'esser pronti davvero
quando vien la croce.
Allora, spesso, il cuore è fiacco
e timoroso, e i buoni propositi
se ne vanno in fumo.
Aiutami dunque a star saldo,
quando sarà necessario.
Forse la croce è già qui,
o molto vicina.
In qualsiasi momento venga,
voglio esser pronto.
fammi forte e generoso,
che io non mi lamenti
e non indietreggi
dinanzi all'inevitabile.
Voglio fissarvi coraggiosamente
lo sguardo e riconoscere in esso
la volontà del Padre.
Dammi la ferma fiducia
che anche questa sofferenza
servirà per il mio bene,
e dammi la forza perché l'accolga risoluto.
Raggiunto questo,
il più amaro sarà superato.
Amen.

Romano Guardini