Liturgia


 
SIAMO LA SUA TENDA
 
 
"Se darete ascolto alla mia voce e custodirete la mia alleanza, voi sarete per me
una proprietà particolare tra tutti i popoli; mia infatti è tutta la terra!
Voi sarete per me un regno di sacerdoti e una nazione santa" (Es 19)

Sembra di assistere a un ribaltamento generale della prospettiva.

C'è una Terra Promessa a cui il Signore condurrà Israele,
o piuttosto Israele - il popolo in cammino - è la Terra Promessa,
la nazione, che Dio si è scelto come sua dimora?

Qual è il senso della vocazione?

Dio promette di compiere il suo disegno su ciascuno, certo.
Allo stesso tempo, noi siamo i "promessi",
coloro tra i quali Dio pone la sua casa.
Il Signore cerca casa,
egli è il pellegrino che bussa alla porta del nostro cuore,
che cerca una terra che lo ospiti.

Dove un giovane sceglie, lì Dio trova casa.
Dove una coppia consacra il proprio amore, lì Dio trova casa.
Dove un uomo si fa eunuco per il regno, lì Dio trova casa.

E tu, Gli hai aperto casa tua?