Liturgia


 
 
ECCO LA GRANDE NOTTE
 
Ecco la grande notte, la vigilia della Pasqua.
È ora, di nuovo, di raccogliere tutti i tempi,
di leggere nel Fuoco il destino sicuro,
la promessa mantenuta e la gioia ritrovata.
Ecco la grande notte, la vigilia della Pasqua.
Il tempo dell’esultanza è ritornato.
La terra si illumina e il salvatore si alza
per lanciare fino al cielo il suo grido di vittoria.
Ecco la grande notte, la vigilia della Pasqua.
Tornano a risuonare canti di libertà.
Colui che ci illumina rimane con noi;
veglia al nostro fianco quando avanza la morte.
Cantiamo a piena voce la semplice certezza.
Non frenare il tuo cuore, Chiesa riscattata.
Senza tremare, celebra ad occhi aperti
l’immensa migrazione degli uomini verso la vita.
(J.-Y. Quellec)