Liturgia


 
LÀ NEL GIARDINO
 
 
 
Là, nel giardino
all’alba vorrei essere
a cercarti ancora,
o Signore,
per sentire la tua voce
che interroga
le mie lacrime
e dalle tue labbra il soffio
del mio nome
come carezza di luce
inattesa
che fa sussultare il cuore.
Si asciugherebbe
all’istante il lago
di antico pianto
per vuote speranze,
e il bagliore del tuo sguardo,
 
Maestro mio….