Dove Siamo


   
 
Le suore svolgono il loro servizio di presenza tra i più poveri, nelle carceri,  nelle agrovilas, con i giovani e le famiglie, la radio locale. Svolgono attività infermieristica e di insegnamento e in ogni cosa desiderano essere un segno del Regno che si fa vicino ai poveri della terra.
 
Nella BAHIA
 
Siamo presenti in tre località: a Paulo Afonso, Feira de Santana, Serrinha.

A PAULO AFONSO
Le suore operano nella pastorale carceraria e della salute,  dei bambini, nell’accompagnamento in una Casa di riposo (per abbandonati) gestita dalla San Vincenzo, con i malati di AIDS, per l’emergenza povertà, in comunità ecclesiali di periferia.

A FEIRA DE SANTANA
Sede del Noviziato. Operiamo nella Pastorale Sociale con accompagnamento delle donne, nella Caritas, nella pastorale carceraria e nella vicina favela con progetti a favore dei bambini e dei giovani.

A SERRINHA

Sede del Postulato. Lavoriamo nella pastorale carceraria, nel coordinamento della catechesi, nella pastorale giovanile parrocchiale e diocesana.

  
Paulo Afonso                     Feira de Santana                    Serrinha
 

   Nel PERNAMBUCO

 A PETROLANDIA
Le suore hanno il coordinamento della catechesi, operano nella pastorale giovanile, dei bambini, seguono le comunità
delle agrovilas, gruppi di case costruite sul terreno che lo Stato ha dato, come risarcimento,  alle famiglie che sono state sfrattate dalle loro case per la costruzione della diga.

 
 

A ITAPARICA

Qui avevamo una comunità, opera una laica italiana che accompagna le comunità ecclesiali coordinando i gruppi della pastorale familiare, della catechesi e visitando le famiglie.
 
  
Petrolandia                                                                Itaparica
 
 
   Nel PARA - AMAZZONIA
 

A  BOA ESPERANZA – SANTARÉM

Abbiamo una comunità federale, avviata il 19 marzo 2010. Il compito delle suore è  di accompagnare le comunità ecclesiali situate lungo la strada da Boa Esperanza a Curna-Una, più l’area pastorale dell’entroterra, nella foresta, sino al Rio Tapaios. Obiettivo è formare gli animatori e rendere più frequenti i contatti tra le comunità per costituire una rete di relazioni.